Giovanni

Giovanni De Iorio (Nulleamai)
Dopo aver praticato per diversi anni nell'adolescenza le arti marziali ho scoperto la giocoleria e il mondo dello spettacolo.Ho iniziato a giocolare nel 2005, come tutti, per gioco.

Il primo amore sono stati i poi,grazie alle convention, a numerosi viaggi in giro per l'europa e fuori ho imparato e affinato la tecnica, inventando uno stile personale basato sui lanci, parallelamente ho studiato l'elemento del fuoco e l'utilizzo dei bastoni. La mia attività nel campo della giocoleria si divide da anni in spettacolo e insegnamento, fin da subito ho sentito l'esigenza di mostrare e condividere ciò che imparavo. Mi sono esibito in svariati festival, eventi e piazze di tutta italia, ho avuto la fortuna di poter organizzare per quattro anni la convention invernale di giocoleria "utopia", occasione che mi ha fatto crescere molto sia come artista sia come organizzatore di eventi. Ho portato i miei workshop in tutta italia e all'estero (germania e turchia) e grazie a internet ho potuto farmi conoscere come insegnante ai quattro angoli del pianeta. Nello spettacolo ho sempre prediletto la strada come scuola e laboratorio dove poter mettere in pratica tutte le mie idee senza alcuna limitazione, da un anno vivo nel cuore di napoli, lavorando per le strade di questa incredibile città e portando al tempo stesso i miei spettacoli ovunque vi sia la possibilità.
Nel 2011 con la compagnia THZ ho partecipato al festival di arte di strada "Ramblas", nell'ambito del Napoli Teatro Festival, vincendo il primo premio come miglior spettacolo con lo spettacolo di denuncia e satira "Munnezz".

Con Alessio Dantignana e Leonardo Varriale ho fondato l'associazione Inerzia,prima associazione in italia orientata sopratutto sull'organizzazione di workshop di spinning e arte del fuoco, grazie ad inerzia abbiamo portato in italia artisti internazionali per tenere workshop di alto livello e noi stessi ci siamo impegnati molto per diffondere e condividere le tecniche piu avanzate.

A Napoli mi esibisco sia da solo sia in coppia con Alessandro Morlando, con il quale ho fondato la compagnia Alkemico, nel 2012 ho partecipato sia come istruttore che come artista alla festa del fuoco di stromboli, portando i workshop con Inerzia e gli spettacoli con Alkemico. So che la mia strada è iniziata solo adesso, nonostante sono quasi dieci anni che pratico quest'arte, e non vedo l'ora di vedere cosa mi riserva il futuro!